Rouletteonline.it logo

 

I Modelli delle Chance Semplici - Serie Base e più Complesse

I 5 modelli base

Come giocare

Le serie secondarie

Questo sistema per giocare alla roulette tiene conto di quelli che chiamiamo i 5 modelli base e altri 4 modelli un po' più complessi. Come siamo arrivati a questo sistema? Letture e osservazioni di migliaia di giri di ruota che ci hanno permesso di individuare modelli comuni.

Semplicemente abbiamo individuato 5 tipi semplici di modello e 4 complessi che possono uscire su un numero alto di estrazioni (stiamo parlando di chance semplici che potete capire leggendo le regole, quindi rosso/nero o pari/dispari o passe/manque) e in base a quello un modo di giocarli, che non è una strategia vera e propria ma un modus operandi che può essere adattato da chiunque. Per cui non aspettatevi una strategia precisa e puntuale sui numeri da giocare.

Giocare secondo queste serie è preferibile farlo online perchè le chance semplice hanno in genere un minimo di puntata basso, anche pochi centesimi. In genere nei casinò terrestri il minimo ammontare per giocare le chance semplici è molto alto, anche 20 o 50 euro. Per cui se volete esercitarvi con queste strategie allora vi consigliamo di scegliere un casinò online fra tutti quelli disponibili.

 

Quali sono i 5 modelli base

Prima di partire con l'individuarli (e ci scusiamo se a volte siamo prolissi) vi mostriamo l'immagine seguente che ve li fa subito vedere e vi consigliamo di perdere un momento a studiarli e a capirli qualora potrebbero essere banali.

M1M2M3M4M5
R N R N R N R N R N
x   x   x   x   x  
x   x   x     x x  
x   x   x   x     x
x   x   x     x   x
x   x   x   x   x  
x     x x     x x  
x     x x   x     x
x     x   x   x   x
x     x x   x   x  
x     x x     x x  

Ogni colonna rappresenta uno dei modelli, che chiamiamo M1, M2 e così via e per comodità abbiamo scelto la chance semplice rosso/nero che nell'immagine è R e N. Potete subito notare i  5 modelli base di estrazioni che si possono teorizzare. Ora analizziamoli:

M1: questo è il modello base più semplice, facilmente identificabile come una striscia consecutiva di estrazioni uguali; nel gioco è consigliabile a strategie di 4 puntate senza limiti di puntata;

M2: molto simile al modello 1 e la striscia di uscite a un certo punto passa all'estrazione opposta; anche in questo caso è identificabile in una strategia di 4 puntate + 4 in quanto si prevede che 4 uscite siano con risultato rosso e le 4 successive di risultato nero;

M3: anche in questo caso il modello è una variazione del modello 1, in particolare è praticamente uguale eccetto un cosidetto "hiccup" cioè intoppo che varia l'uscita del risultato; se siete giocatori esperti di roulette anche questo modello vi sarà capitato di vederlo;

M4: ed eccoci qua ad osservare un modello molto comune, chi di voi non l'ha mai visto? Sicuramente tutti l'avrete visto e notato, soprattutto nelle roulette che fanno vedere la storia degli ultimi 10 o 20 numeri usciti (ormai quasi tutte hanno la storia); questo modello è un riferimento per moltissimi giocatori e molto diffuso e frequente;

M5: questo modello è un'espansione del M4 dove c'è uno zigzag ma avviene ogni due numeri invece che ogni numero; anche questo modello è diffuso e si può facilmente individuare.

Sapevate dell'esistenza di questi modelli seppur semplici? Ora potete anche capire perchè molti giocatori si segnano i numeri usciti su un foglio di carta, cioè per individuare dei modelli.

In generale nei casinò che hanno lo score digitale degli ultimi numeri, potrete facilmente individuare la presenza di questi modelli. Nelle roulette online in genere è presente la storia degli ultimi numeri anche se quando si inizia una sessione nuova ovviamente non vi è nessuna storia e questi modelli li potrete individuare successivamente, ma l'importante è che vi fermiate a guardare questi modelli e capiate che, seppur ogni estrazione è indipendente dall'altra, una certa ridondanza e un certo modello è sempre distinguibile.

indice

Giocare i 5 modelli base

M1: non è facile giocare questo pattern perchè di solito muore dopo al massimo 5 o 6 estrazioni, il consiglio che possiamo dare è quello di giocarlo con puntate costanti fino a quando muore, cioè fino a quando non esce l'estrazione opposta a cui si sta puntando. Se si riesce a capire che si è in questo modello allora dopo la terza si può pushare o in alternativa diminuire la puntata, ma per non rischiare troppo consigliamo puntate costanti.

M2: questo modello è meno usuale rispetto al primo o al quarto, il consiglio è quello di giocarlo quando il modello 1 muore e l'estrazione tiene il risultato opposto. Anche in questo caso consigliamo di giocare puntate fisse. In generale pensiamo che quando il modello 1 muore un M3 è più probabile di un M2, ma se così non è allora è probabile che si entra in un M2.

M3: questo pattern è il nostro favorito da sfruttare. Noi consigliamo di aspettare la rottura del M1 e poi puntare 2 o 3 scommesse aspettandosi che inizi il M3, cioè che ritorni ad uscire il risultato sul M1.

M4: questo modello è uno dei preferiti, perchè ricorre sempre, non c'è niente da fare. Il consiglio è quello di puntare ammontari fissi cercando di seguire lo zigzag delle uscite. I più bravi riescono anche a massimizzare il guadagno rompendo questo modello e il zigzag preventivato.

M5: è il pattern più facile da seguire se individuato, e giocando anche questo modello ricorre, eccome! Il consiglio è di aumentare la puntata sul secondo lancio dello stesso risultato per massimizzare i guadagni.

indice

Le serie secondarie

I modelli o serie che chiamiamo secondarie sono in genere un po' più complesse e difficili da individuare e memorizzare, ma a volte possono davvero far la differenza se si capiscono e si giocano. Eccole nello schema seguente:

M6M7M8M9
R N R N R N R N
x   x   x   x  
x   x   x   x  
x   x     x x  
  x   x x     x
  x   x x   x  
  x  x     x x  
x    x   x   x  
x    x   x     x
x     x   x x  
  x   x x   x  
  x x   x   x  

 

Come potete notare queste serie sono più complesse e difficili da memorizzare e capire rispetto alle prime, ma saperle individuare e conoscere è sempre utile e migliora di certo il vostro gioco. Ho memoria personalmente di una sera al casinò di Campione dove per ben 75 volte le uscite del rosso e nero hanno seguito il modello 9, praticamente era un continuo di uscita 3 volte il nero e una volta il rosso, per poi cambiare verso dopo una trentina di uscite. Ovviamente è stato un caso eccezionale ma l'aver individuato il modello di uscita della chance semplice mi ha aiutato a vincere bene quella sera.

Un discorso importante è di tipo psicologico nell'utilizzo di queste serie, perchè purtroppo nessuno ha la certezza della loro individuazione, per cui cercate sempre di giocare come se la puntata successiva la perdiate, vedrete che dopo tante puntate il vostro bilancio sarà positivo.

Un altro consiglio che vi diamo è quello di cercare di capire il quadro generale perchè capita spesso che mentre capite che siete dentro a una certa serie, ecco che essa si spezza. Detto ciò il modo per massimizzare al meglio le vincite è quello di fare brevi sessioni con puntate di un certo ammontare. Se puntate 50 centesimi o 10 centesimi è ovvio che per avere un minimo guadagno le brevi sessioni non sono utili, perchè vorrebbe dire vincere pochi euro. Ma se invece iniziate a puntare 5 o 10 euro alla volta allora le sessioni brevi sono l'ideale, perchè basta indovinare e vincere su una serie per 3 o 4 volte ed ecco che vi siete già portati a casa 20€ e passa.

Descritti i pattern e dati i consigli su come giocarli noi spingiamo affinchè li impariate bene e li sappiate individuare, vi possono essere molto utili nelle chance semplici e sicuramente avrete un guadagno maggiore individuandoli e seguendoli rispetto a chi gioca in modo casuale o standard senza coscienza della loro esistenza, e vi assicuriamo che questi giocatori sono tanti.

indice

 

Snai Casinò

SNAI mobile casinò

Snai Casinò

Betfair

Betfair Roulette Mobile

betfair 20 free